Colonnine elettriche

Uno scenario in fermento, destinato a una crescita senza pause nei prossimi anni. Ci riferiamo al settore delle auto elettriche, oggi presenti in 47.000 unità in Europa, ma destinate entro il 2020 a sfiorare la storica quota di un milione. Lo dice un’indagine di PIKE Research, autorevole istituto di ricerca internazionale sulle “clean technologies” (marzo 2013)

Aumentaranno i veicoli a corrente continua e di conseguenza, si farà più intensa la rete delle stazioni di ricarica. Si stima che nel 2020 l’Europa potrà contare su oltre 4 milioni di colonnine, quota che a livello globale salirà a 7,7 milioni, per un fatturato pari 3,3 miliardi di euro. I ricavi cresceranno mediamente del 49% ogni anno.

In Europa è attesa soprattutto l’esplosione dei punti di ricarica strategici, forse meglio dire “business”, perchè ubicati presso luoghi di lavoro, reti distributive e centri commerciali.

Vantaggi delle colonnine elettriche

  • azzerano i costi legati al carburante
  • i veicoli elettrici non inquinano
  • i veicoli elettrici sono silenziosi (pensiamo al rumore di una grande città)
  • il motore elettrico si usura di meno e dura di più di un motore alimentato a benzina; e non ha bisogno del cambio periodico dell’olio motore, perché non serve.